24/05/2018, ore 02:33 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Godzilla Furia di mostri

 
Locandina

Titolo:
Godzilla Furia di mostri

Altri titoli:
TITOLO GIAPPONESE: Gojira tai Hedora [Godzilla contro Hedorah] - TITOLO AMERICANO: Godzilla vs. Hedorah aka Godzilla vs. the Smog Monster

Anno di uscita:
1971
(edizione Usa e Ita): 1972

Durata:
85 min.
(edizione italiana): 81

Regista:
Yoshimitsu Banno


Altre Informazioni

 
Voto medio:

Totale votanti: 8


Immagini Film:
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Rating Film: 3.9 su 5.
Sceneggiatura: Yoshimitsu Banno, Kaoru Mabuchi
Prodotto da: Tomoyuki Tanaka
Fotografia: Yoichi Manoda
Musica di: Riichiro Manabe, Mari Keiko
Direttore Effetti Speciali: Teruyoshi Nakano
Montaggio: Yoshitami Kuroiwa
Scenografia: Taiko Inoue
Compra DvD


Attori



Hiroyuki Kawase - Ken Yano
Akira Yamauchi - Toru Yano
Toshie Kimura - Toshie Yano
Toshio Shibamoto - Yukio Keuchi
Keiko Mari - Miki Fujimiya
Haruo Nakajima - Godzilla
Kengo Nakayama - Hedorah

Trama



  I bollettini televisivi e radiofonici annunciano che un mostro ha in breve tempo distrutto petroliere, ucciso 35 persone e demolito centinaia di case. Hedorah, questo il nome della creatura, è il frutto dell'inquinamento indiscriminato e si nutre di gas tossici. Il governo giapponese immobilizza le industrie e proibisce l'uso degli autoveicoli, mentre altre città vengono semidistrutte causando la protesta di giovani contro la società che a scopo di lucro permette l'inquinamento. Gli uomini sono impotenti contro Hedorah, fino a quando riescono a costruire una trappola elettrica. L'aiuto di Godzilla è determinante: schierandosi a fianco dell'esercito, costringe Hedorah a cadere in trappola. Quindi Godzilla si allontana lasciando gli uomini a meditare sulle conseguenze dell'industrializzazione selvaggia.


Curiosità ed altro



  Inizia un nuovo decennio e dopo due anni di pausa la serie di Godzilla riprende senza Ishiro Honda e con la chiara voglia di inaugurare un nuovo corso: la continuity viene infatti quasi azzerata, scompare Minilla e abbiamo un Godzilla che d'ora in poi sarà impegnato a contrastare sempre nuovi e caratteristici mostri. Il 1970 in fondo aveva dichiarato la fine dell'epoca d'oro del kaiju eiga, con la chiusura dello ''Studio System'' la Toho era stata divisa in piccole compagnie e la saga di Godzilla è rimasta l'unica del genere a continuare. Pertanto ''Godzilla furia di mostri'' stabilisce alcune regole che verranno rispettate nei capitoli futuri (ad esempio introduce il personaggio del piccolo fan di Godzilla interpretato da Hiroyuki Kawase), ma allo stesso tempo risalta come la pellicola più originale dell'intera serie. Yoshimitsu Banno, infatti, non era avvezzo al genere e ha realizzato un film bizzarro che unisce un'indole molto infantile con invenzioni assolutamente bizzarre (Godzilla che vola sospinto dalla forza del suo fiato radioattivo) a sequenze psichedeliche e toni horror. Il tutto sintetizzato in un forte messaggio ecologista, con tanto di sequenze animate che illustrano i danni dell'inquinamento e un mostro mutaforma, Hedorah, materializzazione dei liquami tossici.
Pare che l'estrema libertà di cui Banno poté godere durante la lavorazione sia stata causata da alcuni problemi di salute che costrinsero il produttore Tomoyuki Tanaka in ospedale, tanto da impedirgli di seguire la fase delle riprese. Quando poi vide il film, Tanaka accusò Banno di avere rovinato Godzilla e estromise il regista dai capitoli futuri (che infatti videro principalmente all'opera il redivivo Jun Fukuda).
Proprio per questo motivo il successivo ''Godzilla contro i giganti'' presenta il ritorno a una trama più convenzionale, una specie di capitolo ''riparatore'', che prese il posto di un preventivato ''Gojira tai Hedora 2'', diretto sempre da Banno e ambientato in Africa.
Hedora resta comunque una geniale invenzione, che fa il pari con gli splendidi fx di Teruyoshi Nakano, ormai erede di Eiji Tsuburaya: nella tuta gommata del mostro troviamo Kengo Nakayama, pseudonimo di Kenpachiro Satsuma, che tornerà l'anno dopo come Gigan e che sarà Godzilla nella serie Heisei. Peraltro durante la lavorazione l'attore dovette anche subire un'operazione per appendicite e pare che questa avvenne con indosso il costume di Hedorah.



Valutazione media: 3.9 su 8 votanti.