24/10/2017, ore 00:32 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Mothra

 
Locandina

Titolo:
Mothra

Altri titoli:
TITOLO GIAPPONESE: Mosura - TITOLO AMERICANO: Mothra

Anno di uscita:
1961
(in USA): 1962

Durata:
101 min.
(edizione usa): 88

Regista:
Ishiro Honda


Altre Informazioni

 
Voto medio:

Totale votanti: 7


Immagini Film:
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Rating Film: 4.2 su 5.
SCENEGGIATURA: Shinichi Sekizawa
PRODOTTO DA: Tomoyuki Tanaka
MUSICHE: Yuji Koseki
EFFETTI SPECIALI: Eiji Tsuburaya
FOTOGRAFIA: Hajime Koizumi
SCENOGRAFIA: Teruaki Abe, Takeo Kita
MONTAGGIO: Kazuji Taira
DIRETTORE ARTISTICO: Akira Watanabe



Attori



Frankie Sakai - Senichiro Fukuda, giornalista
Hiroshi Koizumi - Shin'ichi Chujo
Kyôko Kagawa - Michi Hanamura
Ken Uehara - Harada
Emi Ito - Shobijin
Yumi Ito - Shobijin
Jerry Ito - Clark Nelson
Takashi Shimura - Editore
Akihiro Tayama - Shinji Chujo
Haruo Nakajima - Mothra Larva (Testa)
Tetsu Nakamura - Scagnozzo di Nelson
Harold Conway - Ambasciatore di Rolisica
Obel Wyatt - Dr. Roth
Robert Dunham - Capo della polizia di New Kirk City

Trama



  A causa di una tempesta alcuni marinai fanno naufragio sull'Infant Island, noto luogo di esperimenti nucleari. Una volta recuperati, questi raccontano di essere stati soccorsi da una misteriosa popolazione locale. Subito viene organizzata una spedizione, che scopre sull'isola un'inaspettata foresta tropicale, strane piante e soprattutto due misteriose e minuscole ragazze! Il capo della spedizione Nelson le rapisce per farne un'attrazione, ignaro così di suscitare l'ira della divinità protettrice dell'isola: Mothra!


Curiosità ed altro



  Dopo l'insuccesso del loro precedente film Varan the Unbelievable, Inoshiro Honda e Tomoyuki Tanaka decidono di creare un film di mostri utilizzando temi differenti.
Ispirata dal romanzo "The Luminous Fairies and Mothra" di Takehiko Fukunaga, compie così il suo debutto uno dei maggiori miti dei Kaiju Eiga: Mothra, la farfalla magica!
A differenza dei film Godzilla e Rodan, Mothra ha un tono molto meno scuro e opprimente, e più orientato al fantasy, sebbene per le numerose tematiche a cui allude non si possa affatto definire infantile. Per la prima volta un mostro non è un mero portatore di distruzione: Mothra rivela invece una sorprendente nobiltà d'animo che la spinge a ritrovare ad ogni costo le sue due minuscole sacerdotesse rapite. La patria del losco impresario Clark Nelson, nonché la responsabile degli esperimenti atomici sull'Infant Island, è l'immaginaria nazione di Rolisica: un chiara allusione all'America (la capitale, New Kirk City, attaccata da Mothra, è identica nelle sembianze a New York City). Nel film vi è inoltre una forte allusione al cristianesimo, con il suono delle campane utilizzato come richiamo e il simbolo di Mothra molto simile ad una croce celtica.
Le due piccole sacerdotesse sono interpretate dalle Peanuts, noto duo musicale giapponese degli anni '60; la loro canzone Mosura No Uta, su base di Yuji Koseki, diverrà uno dei motivi più famosi fra tutti i Kaiju Eiga. All'interno del pupazzo di Mothra allo stadio larvale troviamo Haruo Nakajima, noto per aver indossato il costume di numerosi Kaiju e che aveva già dato prova di sé in Godzilla e Rodan. Il film ebbe un enorme successo in patria, e Mothra divenne uno dei più popolari personaggi della Toho, apparendo in ben 9 film di Godzilla e con una propria trilogia negli anni '90.



Valutazione media: 4.2 su 7 votanti.