22/08/2019, ore 00:32 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Skip Navigation Links
 HOME 
 FILM 
 NEWS 
 ATTORI e REGISTI 
 COMMUNITY 
 FORUM 
SHOUTBOX:
02/07/2019, 20.24
Rodan: Prosegue il gaudio con il sondaggio sulle protagonisti femminili del MonsterVerse, sempre sulla pagina FB, accorrete accorrete
24/06/2019, 17.21
Rodan: Segnalo per puro gaudio il sondaggio sulla pagina FB fra i protagonisti maschili dei due Godzilla MonsterVerse
12/06/2019, 17.04
Anung Un Rama: Grazie mille a tutti. E scusate se ringrazio solo ora. Non so quanto riuscirò ad essere presente visto gli impegni. Ma grazie mille :)
12/06/2019, 13.52
ZillaUniverse: Anche io do il benvenuto ad Anung Un Rama. :)
11/06/2019, 22.59
King Ghidorah: Mi unisco al benvenuto ad Anung Un Rama ;)
11/06/2019, 18.47
**Mr.DooM**: Benvenuto anche da parte mia a Anung Un Rama :-)
11/06/2019, 14.12
Rodan: Benvenuto Anung Un Rama ;)
05/06/2019, 22.34
King Ghidorah: Rogo', pigliati un amaro del capo e chiudi la serata in bellezza :D
05/06/2019, 21.59
ROGORA: grazie dell'affettuoso saluto. Appena possibile posterò le mie modeste opinioni sul film. Per ora posso solo dire che mi sento un pò come se avessi cenato con cacciucco, pappardelle al cinghiale, trofie al pesto, rosticciana e frittura di pesce.. tutto insieme.... insomma un'indistione di robe buone ma troppe da digerire tutte insieme!
04/06/2019, 10.45
OmegaSaurus: Rogora caro, non ti si vedeva da qualche era geologica
04/06/2019, 00.30
ROGORA: Vi saluto in diretta dalla sala cinematografica (cosa sto guardando?.... che ve lo dico a fare?)
03/06/2019, 18.25
ZillaUniverse: Ma neanche tanto a dir la verità, per ora si sta difendendo bene.
03/06/2019, 13.47
King Ghidorah: Gli incassi sembrano molto al di sotto delle attese... speriamo bene.
02/06/2019, 14.22
Rodan: Aspettiamo tutti i pareri. Nel frattempo vi avviso anche che prima di un mese dall'uscita del film non pubblicheremo notizie su Godzilla vs Kong in modo da poterci concentrare e godere il presente (e distinguerci dal resto della rete che il giorno dopo ha già dimenticato tutto e passa subito oltre) ;)
02/06/2019, 10.07
ZillaUniverse: Ciao ragazzi! Quanto tempo eh? Oggi andrò a vedere "Godzilla: King of The Monsters" ed oltre alla mia esperienza dalla visione vi racconterò anche una cosa che potrebbe divertirvi molto. :) A presto. :)
30/05/2019, 16.37
ShinManzilla: Appena finito di vedere Godzilla II in IMAX 3D! Ho bisogno di almeno un'altra visione per poter avere un giudizio più chiaro, ma appena posso scriverò ciò che penso nel topic dei commenti
29/04/2019, 18.09
Rodan: Bentornato Manzilla!! ;)
29/04/2019, 12.52
King Ghidorah: Auguri tardivi di Buona Pasqua a tutti ed un grande saluto a Manzilla
29/04/2019, 10.50
ShinManzilla: Ciao ragazzi! Vi chiedo scusa per la mia lunghissima assenza, ma a ottobre ho iniziato a studiare sceneggiatura presso un'accademia quindi ho avuto davvero poco tempo libero a disposizione, senza contare la perdita di alcuni vecchi account su più di un sito a causa del passaggio da un computer a un altro. Spero di poter essere un po' più presente ora che l'anno accademico è quasi finito!
21/04/2019, 17.52
Rodan: Auguri a tutti di Buona Pasqua :)
16/04/2019, 15.14
Rodan: Vi ringrazio, ora la febbre è passata e sono convalescente, che botta però!
15/04/2019, 21.35
King Ghidorah: Auguri potente Rodan, rimettiti presto
15/04/2019, 21.33
**Mr.DooM**: Periodaccio. Auguri di pronta guarigione.
15/04/2019, 17.06
Rodan: Un febbrone tanto rognoso quanto improvviso mi ha messo KO, riprendiamo gli aggiornamenti appena possibile :(
24/03/2019, 23.58
King Ghidorah: Ho appena visto Captain Marvel. Incredibile a dirsi ma merita veramente.
07/03/2019, 18.34
Rodan: Bellissimo video, l'ho condiviso sulla nostra pagina Facebook ;)
04/03/2019, 14.12
ROGORA: vi ringrazio tanto e ricambio con sincero affetto il vostro abbraccio. e già che ci siamo, vi invio (a mò di saluto) il link a questa piacevolissima celebrazione dell'universo kaiju che tanto amiamo: https://www.facebook.com/goliathpost/videos/386472085515356/UzpfSTE1MjY2NDY5NDU6MTAyMTgwMzMwNDI0NDc0MDU/
27/12/2018, 12.45
Rodan: Con un po' di ritardo (ma siamo pur sempre nelle Feste), tanti auguri a tutti e un abbraccio a Rogora, ti aspettiamo ;)
24/12/2018, 21.02
**Mr.DooM**: Tanti cari auguri di Buon Natale a tutti gli utenti del forum. Rogora, è sempre un piacere averti qui. Grazie Glauco. Come sempre, grande King!
24/12/2018, 15.24
King Ghidorah: Tanti auguri a tutti voi. Un abbraccio in particolare a Rogora: ho conosciuto in passato quel tipo di stato d'animo. Dire qualche cosa qui sopra però più di una volta mi ha distratto ;)
Messaggio:  
Benvenuto, Ospite Topic attivi | Log In | Registrati

4 {0} Pagine: 123>»
Godzilla II - King of the Monsters: commenti Opzioni
Rodan
#1 Inviato : domenica 26 maggio 2019 11.23.59
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.515
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Ecco il topic per commentare il film, da oggi ci sono le anteprime quindi lo rendiamo già disponibile, così il 30 per l'uscita vera e propria ce lo ritroviamo già pronto. Apro anche quello su FB.

Buone visioni ciao
Watch the Skies!
Rodan
#2 Inviato : giovedì 30 maggio 2019 10.21.31
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.515
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Lucky Dragon
#3 Inviato : domenica 2 giugno 2019 10.58.43
Rank: Advanced Member


Gruppi: Registered

Iscritto: 02/03/2015
Messaggi: 70
Locazione: Roma
Ma è possibile iniziare a scrivere qualcosa, o si attende ancora qualche giorno per aspettare gli utenti che ancora non l'hanno visto?
Rodan
#4 Inviato : domenica 2 giugno 2019 13.23.52
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.515
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Certo che si può, anzi mi meraviglio del fatto che nessuno posti. Forza, forza! ThumpUp

Io stasera vado a rivederlo per la terza volta, il mio parere lo affiderò alla recensione che arriva in settimana sul sito Wink
Watch the Skies!
Lucky Dragon
#5 Inviato : domenica 2 giugno 2019 15.15.42
Rank: Advanced Member


Gruppi: Registered

Iscritto: 02/03/2015
Messaggi: 70
Locazione: Roma
Dunque, spero di rivederlo una seconda volta per avere una visione più distaccata, meno di pancia.Quindi questi sono pensieri alla rinfusa.

Ad ogni modo, a me è piaciuto.

Senza giri di parole, è un film "ignorante", ma nel senso buono. Più grezzo e con molti meno spunti autoriali del film di Edwards, ma a differenza di quest'ultimo non si trattiene e si avvicina molto di più alla stilistica e alle tematiche dei film storici della Toho. Si nota la passione di Dougherty nell'operazione.

Finalmente Serizawa ha lo spazio che non ha avuto nel 2014, e la sua collega interpretata da Zhang Ziyi non è presente solo per accontentare un certo mercato, ma si ritaglia un suo ruolo nella mitologia del Monsterverse che si collega direttamente a quella presente nella serie storica ( il "legame" con Mothra) e ad una particolare visione che ha dei Titani. Ottima la scelta dell'abbinare i Muto /Titani con le creature mitologiche che hanno costellato la storia dell'uomo e il rendere molto più chiaro il discorso dell'equilibrio naturale, soprattutto nei meravigliosi titoli di coda accompagnati dalla cover della canzone dei Blue Oyster Cult.

Ci sono moltissime sequenze che hanno una tale espressività visiva che potrebbero passare tranquillamente per illustrazioni. In molti si sono lamentati delle sequenze di combattimento dei mostri considerandole confuse, quando invece le ho trovate molto efficaci. Ad esempio, quando i personaggi si trovano proprio sotto a Ghidorah e Godzilla mentre lottano, o Mothra e Rodan che si schiantano al suolo mentre si azzuffano all'improvviso, a poca distanza da loro.



E venendo a loro, i Titani , tutti promossi.

Mothra, in grado di suscitare meraviglia ed empatia ma anche una certa soggezione, complice il redesign aggressivo con echi di Battra. Eterea e forte al tempo stesso.

Rodan è protagonista di alcune delle scene aeree migliori del film, devastante ed elegante, oltre ad aver gradito i suoi cambi di allineamento nel corso del film.

Godzilla, più dinamico rispetto alla sua prima apparizione in questo universo, come il film stesso si avvicina di più alla sua controparte giapponese, nel look, nella caratterizzazione e nei suoni (attizzate le orecchie).

E poi c'è lui Ghidorah. Il film esprime perfettamente il suo essere la controparte negativa di Godzilla : un re ed un equlibratore come il suo nemico, ma nel senso opposto. Interessanti le interazioni fra le sue teste, che esprimono una maligna intelligenza.

Avrei voluto qualcosa in più sui Titani secondari, anche se alcuni hanno un design generico certi, in particolare Behemoth, si fanno ricordare. Torna persino un Muto.


Non mancano però i difetti. Alcune situazioni sono frettolose o con delle lacune, certi personaggi macchietta e qualche battuta sono fuori luogo.

Il personaggio di Dance è, alla stregua di Bryan Cranston nel precedente, è un acchiappa pubblico grazie al volto dell'attore ma quasi marginale nello svolgimento della storia. Senza infamia e senza lode la famiglia protagonista della storia, uno spreco il Distruttore d'Ossigeno, messo più come citazione che altro.

E poi, anche se riceverò qualche insulto dagli altri utenti, ho trovato una stonatura, per questo Monsterverse, affermare la natura aliena di Ghidorah perché, assieme alla scena post credits, potrebbe dare il via a certe scelte future per questa saga che potevano andare più o meno bene ad un certo cinema sci-fi di vecchio stampo piuttosto che a questo universo.

Ma forse sono miei capricci.

Insomma, soddisfatto, con alcune sbavature e scelte discutibili, ma per me è un sì.

Per il futuro incontro /scontro tra i due Re, ammetto di avere più fiducia nella scrittura di Dougherty che della regia di Wingard.
King Ghidorah
#6 Inviato : domenica 2 giugno 2019 22.56.30
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.753
Locazione: In un piccolo cinema parrocchiale
Concordo con tutti quelli che hanno detto che andrebbe visto più volte ma allo stesso tempo mi viene da dire che comunque è positivo anche rimanere a livello "di pancia", senza voler per forza spaccare il capello in quattro per avvicinarsi il più possibile ad una presunta verità sull'essenza del film.

Partirei con una domanda: si tratta di un atto d'amore nei confronti dei kaiju eiga o di puro fan-service studiato a tavolino? La mia risposta è: chissenefrega! E' tutta qui la mia percezione di questo film. Niente calcoli, niente elucubrazioni ma vero e puro divertimento. Nel mio caso però non è un semplice apprezzamento dell' entertainment hollywoodiano ma qualcosa di più profondo. Nella mia recensione del Gozilla di Edwards esordivo facendo presente che vedere Godzilla al cinema dopo 35 anni era stato commovente. Con Godzilla 2 è successo qualcosa di più: mi ha fatto risuonare dentro le stesse emozioni di quando ho visto in sala "L'invasione degli Astromostri". Mi ha sospeso l'incredulità settandomi nella modalità "bambino" di fronte a quello che passava davanti ai miei occhi.

Sono stato ben attento a non spoilerarmi il film prima di verderlo ma non ho potuto fare a meno di leggere qualche commento "generico". Tutti concordavano sull'assenza di spessore dei personaggi umani. Allora... io non so cosa ci si aspettasse da questo film ma mi sembrava chiaro che non stavamo attendendo il Godzilla '54 del maestro Honda. Noi volevamo vedere la magia di "Godilla contro i Robot", di "Godzilla contro King Ghidorah", di "GMK". Possiamo forse dire che i personaggi di quei film avessero "spessore"? Akira Takarada in "Watang" aveva particolari sfaccettature? No, assolutamente no, perchè erano comprimari rispetto ai kaiju. In questi film servono ruoli, collocazioni, non sfaccettature psicologiche. Tra l'altro in questo Godzilla 2 gli umani sono sicuramente più gradevoli rispetto a quelli della puntata precedente del 2014, anche in questo caso c'è la famigliola che si separa, poi si riunisce e poi si separa definitivamente ma non fa storcere la bocca com'era accaduto con la vicende della Olsen e Taylor-Johnson. Scusate per la tirata ma ho trovato la polemica sul charactering veramente stucchevole.

La storia sembra presa dal passato per quanto è centrata. La punta si tocca con King Ghidorah che si sostituisce agli ecoterroristi con l'Orca e sul vulcano inizia a chiamare a raccolta gli altri Titani. Da brividi l'immagine del Dragone Aureo sul vulcano eruttante con la croce che si oppone in primo piano al diavolo di nuovo sguinzagliato sulla terra (mio figlio ha preteso, senza troppe resistenze da parte mia, che fosse il nuovo wallpaper del PC di casa). Un villain senza se e senza ma. Anzi, "IL" villain in confronto al quale i M.U.T.O. fanno la figura dei gattini.

I combattimenti fra mostri sono a mio avviso migliori di quelli con del primo capitolo (oddio, non è che lì ce ne fossero tanti...) e soprattutto sono credibili nella loro coreografia. La CGI a mio avviso a volte non è proprio perfetta, soprattutto nelle scene più scure, ma parliamo noi che siamo cresciuti con le tute di gomma o gli animatroni che s'inceppavano con l'acqua...
La resa dei nostri eroi è meravigliosa, anzi direi che Dougherty è riuscito a migliorare in modo apprezzabile Rodan ma soprattutto Mothra che crea un sense of wonder pazzesco!
Gli effetti sonori sono strepitosi perchè non risultano mai invadenti ma nello stesso tempo amplificano l'armageddon che compare sugli schermi.

Da brividi la colonna sonora. Per una volta aspettare la scena post-credits non mi è pesato affatto. L'esperimento di recuperare i temi classici e modernizzarli è sicuramente riuscito.

Allora tutto fantastico? Per me sì ma se mi levo il paraocchi da fan mi rendo conto che alcune cose potevano essere fatte un po' meglio. Sottoscrivo intanto la comune insoddisfazione per il tentativo di introdurre un po' d'ironia. Le battute erano sopra le righe e fuori contesto, più adatte ad un film marvel. Abbastanza irreale, perfino troppo per la sospensione dell'incredulità citata all'inizio, la sopravvivenza dei personaggi ad esplosioni radioattive ravvicinate, piuttosto che a fiumi di lava che gli scorrono a pochi metri o a case che si sbriciolano e cascano addosso. Non mi è poi chiaro come abbia fatto il Godzilla in modalità melt-down a ritornare alla normalità. Probabilmente poi qualcuno storcerà la bocca, ma non ho apprezzato completamente Vera Farmiga. Non so... mi è sembrata con il freno a mano tirato.

Quanto alla scena finale, io e mio figlio scommettiamo su un mecha-king ghidorah anche se in realtà è più un auspicio visto che non credo che Jonas abbia i mezzi per realizzarlo (o no...?)


EDIT: ho tolto la copertura spoiler. Mi sembravo l'ultimo giapponese sull'isola Laugh
...da quanto è iniziato?

Rodan
#7 Inviato : lunedì 3 giugno 2019 10.40.50
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.515
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Grazie per i vostri pareri lunghi e appassionati Woot

La recensione è quasi pronta, prevedo esca domani o al più tardi mercoledì. Come sempre sarà più che altro una "visione d'insieme" sul film, cercando di mantenere un punto di vista per quanto possibile obiettivo. Ragion per cui qui vorrei puntualizzare alcuni aspetti miei personali sul film (che mi è piaciuto molto, e con la visione di ieri sera sono a tre Wink )

Spoiler sparsi, ma se siete in questo topic direi che non dovremmo farci troppi problemi.

Inizio da... me, ovvero da Rodan. Grande attesa, in ampia parte ripagata da sequenze davvero fantastiche!
Mi piace molto il look "lavico" e infuocato, la scena della resurrezione è favolosa e il momento in cui "abbraccia" Mothra producendo una fiammata è davvero potente. Nel complesso è sicuramente un personaggio più definito che in passato e ci sta avergli dato un ruolo nell'organigramma mostruoso.

Anche se, soggettivamente, ho accusato qualche mal di pancia nel vederlo diventare lo scagnozzo di King Ghidorah Laugh e anche la forma più da uccello/gallinaceo non mi convince del tutto, preferivo rimanesse comunque uno pterosauro.

Su Mothra ho la sensazione che piaccia solo se si conosce il personaggio, un neofita non credo riesca a capirne la complessità. Ad esempio durante una delle visioni al cinema avevo dietro due ragazzini che a un certo punto hanno detto una cosa tipo "ma che vuole questo insetto?" LOL

Naturalmente questo è un po' uno scotto da pagare per mostri che comunque restano di seconda fila di fronte ai due "big". L'aspetto interessante è che però questa mia preoccupazione sembra essere in parte infondata, nei forum esteri sono infatti tutti impazziti per Mothra, apprezzano anche la componente "badass" e vedo che pure il nostro King apprezza, quindi forse sbaglio ed è meglio così Wink

Nota di merito poi per il fatto di aver introdotto comunque nuovi mostri, aspetto di mettere le mani sull'artbook per rifarmi un po' gli occhi. E ne abbiamo visti pochi, quindi c'è spazio per il futuro Wink

Arriviamo così ai due Alpha: Godzilla è sempre uno spettacolo per gli occhi e ogni entrata in scena è da vera superstar, si vede che il film lo ama Wink

Ghidorah è semplicemente sublime, il momento in cui risorge dal ghiaccio è da storia del cinema e fa davvero paura. Bello anche il nuovo ruggito più stridulo e l'idea delle teste autonome (qui c'è un aspetto importante ma lo affronterò in recensione). Sono inoltre felicissimo che abbiano mantenuto l'origine spaziale e in un modo che ha perfettamente senso e utilità per la storia Cool Unica nota stonata: siamo riusciti a imporre la pronuncia giapponese, ma hanno tradotto il "King" Blink

Questione componente umana: francamente sono davvero confuso, perché a me i personaggi appaiono funzionali e alcuni mi piacciono anche un bel po'. Spezzerei addirittura una lancia per un personaggio minimo, ovvero la pilota Griffin di Elizabeth Ludlow che mi ha colpito per il suo fascino Wub

Questa può sembrare una valutazione frivola, ma in realtà in film così corali anche il singolo carisma dell'attore è un valore aggiunto da non trascurare mai Wink

Su tutti c'è un Ken Watanabe gigantesco e mi ha stupito molto che il suo personaggio abbia avuto tanto spazio dopo che nel primo film restava abbastanza sullo sfondo.

In generale direi che non c'è paragone con l'incolore famigliola del film precedente, stendiamo un velo pietoso invece sui personaggi di Emmerich. Francamente questo accanirsi sulla componente umana mi sa di estremamente pretestuoso, e naturalmente figlio di un'eccessiva isteria che ormai in rete accompagna ogni cosa.

Piccola nota a margine: quando si schiude il bozzolo di Mothra, avete notato il personaggio di Joe Morton? Si tratta del Brooks di Kong Skull Island invecchiato Smile

L'unica che secondo me soffre un po' è Millie Bobby Brown, il personaggio ha una sua costruzione, ma l'attrice un po' acerba (e il doppiaggio altrettanto poco incisivo) lo penalizza un po'.

Questione musica: francamente partivo un po' prevenuto perché amavo molto il tema di Desplat e soffrivo all'idea che non fosse riproposto. E allo stesso tempo non ero esaltatissimo dal risentire i temi classici perché ormai li conosciamo. Invece devo dire che funziona tutto molto bene e non essendoci titoli di testa la mancanza del tema di Desplat non pesa.

Questione "radioattività che avrebbe dovuto ucciderli tutti". Vero, l'ho pensato anch'io, ma va aggiunto che su questo punto la saga è sempre stata estremamente disinvolta, naturalmente la cosa è piegata ai fini spettacolari, perché altrimenti ci si precludono delle possibilità. Lo stesso si potrebbe dire della bomba fatta esplodere davanti a Godzilla: ok che le radiazioni lo nutrono, ma lo spostamento d'aria dovrebbe nuocergli. In questo caso si è prediletta la componente simbolica: in origine l'atomica era solo uno strumento di morte, ora è diventata una possibilità, esattamente come i mostri, è uno dei temi del film.

Il che ci porta a un punto interessante, sollevato proprio da King: è tutto fanservice? La mia risposta è NO. Anzi! Dougherty si pone in posizione dialettica rispetto alla tradizione, ovvero si confronta con i vari punti, a volte li rispetta (Ghidorah), a volte li elabora (Rodan) a volte li rovescia di senso (la bomba) e nel complesso trovo il disegno generale molto affascinante.

Come si può notare è un film apparentemente molto semplice e caciarone, ma in realtà discutendone con calma si possono trovare tanti aspetti interessanti. Ecco perché la discussione e l'approfondimento servono sempre e qui cerchiamo di portarlo avanti mentre altrove già premono per il film successivo Wink


Infine altre due cose:

1) Ho visto il film in due cinema diversi, uno in 4K ma con un audio normale, l'altro in HD normale ma con un audio pompatissimo. Bene, nel secondo caso è stata davvero un'esperienza fisica, fantastico!!! Quindi consiglio a chiunque possa di vederlo in un cinema capace di offrire il massimo delle prestazioni perché diventa una visione mistica!

2) Passano gli anni e Zhang Ziyi è sempre bellissima e io l'amo profondamente Love
Watch the Skies!
OmegaSaurus
#8 Inviato : lunedì 3 giugno 2019 13.20.26
Rank: Advanced Member


Gruppi: Registered, GI fan

Iscritto: 03/12/2009
Messaggi: 2.277
Locazione: R'Lyeh
Probabilmente lo andrò a vedere di nuovo. Una grande avventura vecchio stile nostalgico con il potere a tutta forza della tecnologia odierna. Sicuramente IL film di combattimenti tra mostri, con la miglior coreografia di battaglie pesanti, praticamente impareggiata. Questo elemento da solo vale l'intero prezzo del biglietto

ma

è un film pulp, alla fine, quindi minuzie varie si lasciano andare entrando in sala: la sceneggiatura è crivellata e il montaggio pure peggio, ma sono elementi che, in un film che promette UNA cosa, e quella cosa la fa a puntino, risultano alla fine 'perdonabili' a fronte dello spettacolo. Del resto è così perché si parla di un film 'con il cuore al posto giusto', per così dire, il che fa chiudere un occhio

La questione più grossa secondo me è che questo film sembra non avere un'idea di cosa significa 'anticipazione' ed 'appagamento'. Facendo un paragone con quello di Edwards forse rendo l'idea: lì tre quarti di film servono come anticipazione dell'ultimo quarto. Anticipazione, anticipazione, BOOM resa dei conti. La battaglia.
Qui invece la sequenza è: battaglia, connettivo, battaglia, connettivo, battaglia. Le sequenze d'azione sono indubbiamente di stazza maggiore nel seguito, ma non hanno altrettanta carica emotiva, perché l'anticipazione è minima se non assente. Il film si satura di queste sequenze, al punto di perdere potenza

bella l'idea di correlare il conflitto familiare al caos mostruoso, il quale dà forma fisica alla natura emotiva del primo, e sarebbe stato il punto più forte del film se avesse avuto una cadenza migliore, e viene invece diciamo un po' soffocato


paio negativo, ma al cinema mi sono gasato molto, il film è un bel pout-pourie di rimandi, echi nostalgici, e tripudio visivo, e nel complesso funziona bene. Avessero cadenzato meglio le anticipazioni, sarebbe stato ancora meglio


(non vedo l'ora di scrivere gli articoli sulle bestie...)
ZillaUniverse
#9 Inviato : lunedì 3 giugno 2019 18.19.59
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Registered

Iscritto: 27/01/2014
Messaggi: 350
Locazione: Napoli
Avviso che farò spoiler ed anche grossi.

Anche io sono finalmente fresco di visione... che dire? Ogni volta che arriva un film di Godzilla al cinema per me è il massimo degli eventi, perché si tratta di un'icona così affascinante ma talmente rara in Italia che ogni volta che succede qualcosa grido al miracolo (specialmente se il film è giapponese). Tuttavia, per quanto il mio hype sia sempre al massimo, alcuni commenti negativi (senza essermi mai spoilerato un dettaglio), mi hanno un po' condizionato prima di iniziare la visione, perché comunque io da Godzilla voglio sempre aspettarmi profondità ed autorialità, non è solamente per il mio amore per i mostroni che vado pazzo per questa saga. Quindi diciamo che, rispetto al film di Edwards e a "Shin Godzilla", stavolta avevo paura di vedere qualcosa con meno sense of wonder del solito... MA NON E' STATO AFFATTO COSì! SONO USCITO DALLA SALA URLANDO! WOOOOOOOOOOOOOOOOOOOAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH!

Voglio prima contrastare un parere che vedo sta colpendo diverse persone: i personaggi umani. Per quanto i film di Godzilla li abbia spesso utilizzati da sfondo per trattare un tema preciso attraverso i mostri e la situazione in generale piuttosto che concentrandosi sulla psicologia degli umani, ma ciò non vuol dire che ogni volta che veda delle scene con gli esseri umani io debba dire "Eeeh, ma che me ne frega di loro, voglio vedere i mostri." No, non credo proprio, perché gli esseri umani sono fondamentali per contrastarsi con il regno dei mostri, sia dal lato visivo che dal lato psicologico. Rispetto al film di Edwards che ha deciso di lasciare la cosa a metà per poi concentrarsi sul rapporto tra Godzilla e il mondo, questo film punta molto sul lato psicologico dei personaggi.

A mio parere questo lato è riuscito davvero bene: abbiamo una famiglia distrutta dall'interno a causa di una catastrofe naturale che ha ucciso un loro membro, il più piccolo. Mark Russel (interpretato da un molto bravo Kyle Chandler) ha iniziato a bere ed ha abbandonato la famiglia perché ha visto una moglie (interpretata da una decente Vera Farmiga) troppo presa dalle cause del mondo esterno, inseguendo qualcosa che ha ucciso il suo bambino.

Lei, d'altro canto, è stata la prima a comprendere che c'era qualcosa di molto più naturale in tutta quella catastrofe ed ha cercato di dare una spiegazione per tutto ciò che hanno passato... ma l'allontanamento di suo marito forse è stato troppo per lei, tanto da arrivare all'estrema ed egoistica conclusione che gli umani portano solo alla distruzione, perché non c'è speranza per loro che compiono le scelte sbagliate alla prima difficoltà, quindi è un bene lasciare tutto alla natura, anche se essa dovesse decidere di uccidere tutti.

Mark Russell, dopo che gli si sono aperti gli occhi, ha cominciato tuttavia a vedere le cose attraverso un altro punto di vista, capendo che in realtà ciò che ha portato del male a sé stesso in realtà potrebbe essere la soluzione a tutti i suoi problemi, perché tutto ciò che è successo è stata solamente una malignità voluta dal caso. Come dice Serizawa in un dialogo che è un momento d'oro: "A volte dobbiamo far pace con i nostri demoni e farli entrare d'entro di noi." La battuta del biscotto della fortuna potrebbe in realtà voler dire che questi discorsi apparentemente così complessi potrebbero essere trovati in cose in realtà apparentemente molto semplici come appunto, simbolicamente parlando, un biscotto della fortuna.

Se Mark Russel comincerà a trovare finalmente un vero equilibrio, Madison Russel (interpretata da una bravissima Millie Brown ad un certo punto, attraverso la sua azione con l'Orca, assumerà le redini che saranno fondamentali per distrarre King Ghidorah prima che torni Godzilla. Attraverso ciò la sua azione metterà in allarme i genitori che, una volta rivisti, troveranno un punto d'incontro e arriveranno alla soluzione finale: "Se avessi dei genitori come voi anche io fuggirei a casa." Questo punto dimostra come la nuova generazione possa essere fondamentale per aiutare e dare la speranza per un mondo migliore sia per quanto riguarda le azioni che per quanto riguarda i rapporti umani (non per niente Emma Russel compirà quel grandissimo atto di sacrificio).

Ma per quanto tutto questo lo trovi splendido, la figura migliore la fa Serizawa: il suo sacrificio nei confronti di Godzilla è una cosa veramente divina, non solo perché mostra il rapporto definitivo tra l'uomo e la natura, ma perché omaggia estremamente il film del 1954 e allo stesso tempo lo ribalta completamente. Se nel film originale Serizawa si sacrifica per uccidere Godzilla, in questo si sacrifica per aiutare il kaiju, dando speranza per il futuro proprio come aveva fatto il film originale, ma attraverso una maggiore unione verso questo mondo, qualcosa di ancora più positivo. L'Oxygen Destroyer stavolta non ha vinto: non è nemmeno riuscito ad uccidere Godzilla fino in fondo ed anzi, la stessa tecnologia umana è riuscito a portarlo indietro. L'atomica prima era una minaccia e lo è ancora... ma tutto può essere cambiato, tutto, se messo nelle buone mani e nelle buone intenzioni, può diventare qualcosa che potrebbe aiutare il nostro pianeta. Scienza e natura che coesistono insieme in maniera definitiva.

Proprio attraverso questi punti io reputo i personaggi umani i più riusciti di tutto il Monsterverse ed in assoluto tra i più belli che siano mai comparsi nell'intera saga di Godzilla. Ma se i personaggi umani mi hanno profondamente colpito, che dire dei mostri? Godzilla, il predatore alfa che gli altri mostri devono seguire: la guida, il punto di riferimento che ha dimostrato di sapersi valere, di sapere che cosa fare, una sorta di figura divina che può non solo simboleggiare la potenza della natura attraverso cui tutto segue il suo corso, ma forse una sorta di persona che un popolo di cui un popolo deve fidarsi perché ha dimostrato di tenere realmente a ciò che lo circonda. Ghidorah invece è un'anomalia, un mostro venuto dallo spazio che si è intrufolato in un processo che non gli appartiene, agendo di prepotenza e commettendo tutto per i suoi scopi, ingannando tutti i mostri attraverso il suo aspetto intimidatorio e divino e nutrendosi addirittura della linfa vitale dei suoi simili (splendido riferimento a Kaizer Ghidorah in "Final Wars").

Gli altri due mostri compaiono poco, ma in quello che fanno fanno tutto: Mothra è la madre natura e come tale, interviene per aiutare i suoi sostenitori sacrificandosi, venendo distrutta dalle azioni del male ma rinascendo in una nuova forma? In questo film come? Donando il suo spirito vitale a Godzilla, rinascendo attraverso Godzilla (spendido omaggio a "Godzilla vs Mechagodzilla II" anche se questo ruolo toccava a Rodan). Rodan è (sorprendentemente) un fedele seguace di King Ghidorah, anche lui ingannato dalla sua forza e dalle sue capacità ma che, una volta svelato l'inganno, una volta svelato chi è il vero re dei mostri, sarà pronto ad inchinarsi d'avanti a quest'ultimo che sarà poi capace di perdonarlo. Ancora una volta il combattimento avviene anche con l'aiuto degli umani, dimostrando che essi, una volta che hanno compreso la situazione, possono fondersi un tutt'uno con la natura ed imparare a coesistere senza opprimerla e allo stesso tempo essere sopraffatti da quest'ultima.

Tutta questa sceneggiatura viene accompagnata da una messa in scena spettacolare: le inquadrature sono dei veri e propri quadri, mentre i movimenti da macchina da presa sono splendidamente dinamici senza mai risultare banali. Una regia diversa da quella di Gareth Edwards, molto frenetica ma ugualmente maestosa, che lascia apparire il tutto con un'aria mostruosamente apocalittica. Le musiche sono bellissime, con i temi arrangiati divinamente e gli effetti speciali sono una gioia per gli occhi. Tra delle piccolissimi accenni ai fan come il nome "Mostro Zero" ammetto che quello che mi ha più divertito è vedere Kong tra le proiezioni dei mostri esistenti in questo mondo. BigGrin

Siamo di fronte ad una pellicola straordinaria che non si lascia mai prendere dal fan service dando una nuova linfa al tutto ma allo stesso tempo senza rinunciare alla tradizione seppur ribaltandola a proprio piacimento. Una pellicola autoriale che non punta solamente a divertire, ma a far riflettere lo spettatore attraverso dei concetti forse già visti ma comunque importanti e che devono e dovranno essere tramandati per anni in tutte le salse possibili, compresa questa che fonde l'immaginazione con la riflessione. Lo dico senza troppi problemi: ho reputato il film il miglior blockbuster uscito fino ad adesso quest'anno, la migliore pellicola del Monsterverse ed uno dei film della saga più riusciti in assoluto, a livelli a mio parere estremamente alti del franchise. Mi stupisce davvero tanto quanto un'intera saga di mostri giganti americana sia riuscita ad essere così incredibilmente orientale nei temi e nella messa in scena. Ho visto il cinema, il puro cinema... e sono rimasto felicissimo.

Per quanto riguarda la scena dopo i titoli di coda: dubito molto che arrivi Mecha King Ghidorah, sia perché gli scienziati ambientalisti ed estremisti possiedono solamente la testa e sia perché "Godzilla vs King Ghidorah" ha avuto la furbizia di fare apparire sia l'originale che la sua controparte robotica in uno stesso film, mentre rivederlo ancora in un altro capitolo sarebbe ripetitivo. Sono sicuro quindi che useranno il DNA per fare altro. Devo ancora capire invece come diamine faranno a far combattere Godzilla e Kong tra di loro, dato che sono entrambi figure positive.


Per gli incassi invece: ll primo di Edwards fece nel primo weekend 90 milioni in America mentre "Kong Skull Island" 60. "King of The Monsters" ne ha fatti per ora 50, quindi per ora non stiamo andando poi così male sebbene la differenza con il primo capitolo sia un po' altina. Per quanto riguarda il resto del mondo il risultato è impressionante: "Godzilla" fece 103 milioni, "Kong: Skull Island" 85 mentre questo ne ha fatti 130! Speriamo che non cali con il passare dei giorni, perché al futuro del franchise tengo molto.

Concludo con una chicca: ho portato due miei cuginetti, entrambi di dodici anni. Uno è quello che ho cresciuto a pane di kaiju ed ha amato il film tantissimo, tanto che non riusciva a smettere di applaudire nelle scene del finale (venne con me anche a vedere "Shin Godzilla"). L'altra invece è una che ha visto i film di kaiju a tratti, ma ha insistito per venire con me a vedere questo. Le è piaciuto molto ed alla fine del film c'è stato un dialogo meraviglioso:

Lei: "Ma Godzilla è morto o vivo?"

Io: "Ma come, non l'hai visto il film?"

Lei: "Intendo nella realtà, è ancora vivo?"

Io: "...... è estinto ufficialmente, anche se molti pensano di averlo avvistato ma non si sa."

Lei: "E come hanno fatto a riprenderlo con le telecamere?"

Io: "Effetti, poi ti spiegherò."

Beata innocenza e beati sogni infantili. Wub
Rodan
#10 Inviato : lunedì 3 giugno 2019 18.26.52
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.515
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Zilla, lo confesso, mi hai commosso Crying


ZillaUniverse ha scritto:
MA NON E' STATO AFFATTO COSì! SONO USCITO DALLA SALA URLANDO! WOOOOOOOOOOOOOOOOOOOAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH!


Sei un mito BigGrin punk
Watch the Skies!
**Mr.DooM**
#11 Inviato : lunedì 3 giugno 2019 18.29.50
Rank: Advanced Member


Gruppi: Moderatore, GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.745
Locazione: Taranto
Visto la prima volta in 2D e la seconda in 3D, ma a prescindere da questo aspetto è un film dal quale, a ogni ulteriore visione, si ricava un’esaltazione assoluta delle emozioni, veicolate da un’orgia di appassionati omaggi ai titoli del passato che i “veri fan” non possono fare a meno di apprezzare.
Dougherty offre al pubblico ciò che il pubblico vuole (alla faccia di chi si ostina a dire che i personaggi sono di poco spessore, ma che secondo il mio parere sono certamente più interessanti di quelli del primo film) andando dritto al sodo, mettendo cioè in scena scontri spettacolari senza precedenti, con sequenze destinate a diventare iconiche. In questo senso è da rimarcare l’interazione tra gli personaggi umani e i titani, sviluppata in maniera organica e bilanciata.
Si ha la sensazione, grazie a inquadrature dal basso che mettono in risalto le dimensioni e il peso delle creature (come in precedenza aveva fatto Del Toro in Pacific Rim), di essere spettatori sul campo di battaglia, a dispetto di radiazioni letali e esplosioni devastanti.
Probabilmente questo sarà, alla lunga, tra i miei film di Godzilla più visti.

ZillaUniverse
#12 Inviato : lunedì 3 giugno 2019 19.04.12
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Registered

Iscritto: 27/01/2014
Messaggi: 350
Locazione: Napoli
Rodan ha scritto:
Zilla, lo confesso, mi hai commosso Crying


ZillaUniverse ha scritto:
MA NON E' STATO AFFATTO COSì! SONO USCITO DALLA SALA URLANDO! WOOOOOOOOOOOOOOOOOOOAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH!


Sei un mito BigGrin punk


Grazie del complimento Rodan, sono felice di averti lasciato delle sensazioni tanto positive. Smile

Citazione:
Probabilmente questo sarà, alla lunga, tra i miei film di Godzilla più visti.


A chi lo dici mio caro Doom, di certo io già ne approfitto adesso tornando in sala il prima possibile. punk
King Ghidorah
#13 Inviato : lunedì 3 giugno 2019 22.00.41
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.753
Locazione: In un piccolo cinema parrocchiale
ZillaUniverse ha scritto:

Ma per quanto tutto questo lo trovi splendido, la figura migliore la fa Serizawa: il suo sacrificio nei confronti di Godzilla è una cosa veramente divina, non solo perché mostra il rapporto definitivo tra l'uomo e la natura, ma perché omaggia estremamente il film del 1954 e allo stesso tempo lo ribalta completamente. Se nel film originale Serizawa si sacrifica per uccidere Godzilla, in questo si sacrifica per aiutare il kaiju, dando speranza per il futuro proprio come aveva fatto il film originale, ma attraverso una maggiore unione verso questo mondo, qualcosa di ancora più positivo. L'Oxygen Destroyer stavolta non ha vinto: non è nemmeno riuscito ad uccidere Godzilla fino in fondo ed anzi, la stessa tecnologia umana è riuscito a portarlo indietro. L'atomica prima era una minaccia e lo è ancora... ma tutto può essere cambiato, tutto, se messo nelle buone mani e nelle buone intenzioni, può diventare qualcosa che potrebbe aiutare il nostro pianeta. Scienza e natura che coesistono insieme in maniera definitiva.


Grandissimo spunto applausi applausi applausi

**Mr.DooM** ha scritto:
Visto la prima volta in 2D e la seconda in 3D



Com'è il 3D? Vale la pena o è trascurabile?
...da quanto è iniziato?

ZillaUniverse
#14 Inviato : lunedì 3 giugno 2019 23.41.20
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Registered

Iscritto: 27/01/2014
Messaggi: 350
Locazione: Napoli
King Ghidorah ha scritto:
Grandissimo spunto applausi applausi applausi


Grazie King. Smile

Dimenticavo una cosa: SPOILERQuanti di voi sono rimasti scioccati nel vedere Godzilla che si fa un pasto a base di Ghidorah? Da parte mia di certo era l'ultima cosa che mi aspettavo. Non sapevo se ridere o o dire "Porca pu****a" BigGrin FINE SPOILER
Lucky Dragon
#15 Inviato : martedì 4 giugno 2019 1.08.12
Rank: Advanced Member


Gruppi: Registered

Iscritto: 02/03/2015
Messaggi: 70
Locazione: Roma
Complimenti per le recensioni dettagliate e de core che sto leggendo, da cui si traggono nuove prospettive, veramente. . In settimana forse riesco a ritagliarmi del tempo per una seconda visione.


Posso approfondire una questione da me accennata in precedenza?

Magari è un argomentazione frivola, fondata sul niente, una banalità.

Ne è nato una sorta di dibattito fra me e Omega su MSN, liberi di criticare, anzi, sarei curioso di leggere le opinioni di chi è ben più addentro di me nella mitologia di Godzilla.

Ovvero le origini aliene di Ghidorah. A mio avviso oltre a stonare un po' nell'ottica di questo universo, il Monsterverse, (che, fra molte virgolette, ha cercato di razionalizzare e di rivisitare in chiave "realistica" le creature presenti in esso), contraddicono (dal mio punto di vista eh) un po' alcuni elementi mostrati nel film.

E cioè :

SPOILER

-I ricercatori del Monarch si sorprendono che Ghidorah esca indenne dall'esplosione del Distruttore di Ossigeno, adducendo al fatto che sia un creatura che non appartiene all'ordine naturale, che sia un extraterrestre quando :

A) - Conoscono altri mostri invulnerabili alle armi umane, fra cui quelle nucleari.
B) - In natura di casi di rigenerazione estrema ce ne sono in buon numero.

-Se è un alieno, perché risente anche lui delle frequenze dell'Orca, e perché riesce ad influenzare gli altri Titani ed è ricettivo a sua volta ai loro richiami ?

-Una delle trovate migliori del film è quella di associare i Titani alle creature mitologiche della storia umana, ebbene come è possibile che Ghidorah sia un extraterrestre con le sembianze di un drago tricefalo quasi cancellato dalla memoria collettiva, se la figura dell'idra e soprattutto del drago sono quasi onnipresenti nelle leggende e nei miti delle più disparate culture?

Naturalmente si può obiettare che le prime e più note incarnazioni del personaggio nella storia della Toho lo vedano come una bestia spaziale. Tuttavia, come Godzilla, in certe versioni le origini di questo Kaiju sono state riadattate. Inoltre, alla base della sua ispirazione, vi è un mostro della mitologia giapponese : Yamata no Orochi.

Io (opinione personalissima) avrei puntato sul discorso di alieno inteso come specie invasiva (termine utilizzato effettivamente nel film), rendendolo un Titano che, al contrario degli altri che si sono adattati a vivere nelle profondità terrestri e marine, si è evoluto per vivere negli strati più alti dell'atmosfera si confini dello spazio, una sorta di compromesso.

Liberissimi di insultarmi xd di ignorare questo delirio, ma come espresso volevo sentire altre campane su l'elemento di un film che mi ha preso, e molto.


Rodan
#16 Inviato : martedì 4 giugno 2019 10.22.19
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.515
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Vedi, caro Lucky, il bello del discutere è proprio questo, ognuno ha una sua idea ed è giusto così. Quindi, fermo restando che nessuna argomentazione è frivola, ad esempio io sono contento proprio perché hanno mantenuto l'origine spaziale di King Ghidorah Smile

Che poi cosa stabilisce che una componente aliena sia meno realistica di mostri che vivono nei recessi di una Terra che si scopre pure cava? Wink

Sui punti che citi:

- Se ricordo bene gli umani scoprono l'origine spaziale di Ghidorah dopo l'uso del Destroyer. Chiaramente si resta in ogni modo stupiti dal fatto che lui esca completamente illeso dall'attacco. Considera che Godzilla, che è l'Alpha terrestre più forte, accusa il colpo e ci viene detto che, sì, si può rigenerare, ma il processo può richiedere anni.

- Risente dell'Orca per lo stesso motivo per cui riesce a comunicare con gli altri titani: anche se alieno opera in un range bioacustico che è tipico degli esseri viventi.

- Di Ghidorah ci sono segni nelle mitologie, se vedi attentamente i disegni che scorrono sui monitor della Mothra si vedono creature simili. Ma degli altri titani si trovano dettagli molto più circostanziati, inclusi i nomi (vedi Rodan), Ghidorah "non viene nominato", almeno fino a quando la ricerca più approfondita non rivela una testimonianza e il graffito sulla parete che lo oppone a Godzilla.
Watch the Skies!
Rodan
#17 Inviato : martedì 4 giugno 2019 10.50.17
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.515
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Eccoci finalmente:

Godzilla 2: la recensione!
Watch the Skies!
**Mr.DooM**
#18 Inviato : martedì 4 giugno 2019 11.07.01
Rank: Advanced Member


Gruppi: Moderatore, GI fan, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 1.745
Locazione: Taranto
King Ghidorah ha scritto:
**Mr.DooM** ha scritto:
Visto la prima volta in 2D e la seconda in 3D


Com'è il 3D? Vale la pena o è trascurabile?


A me è sembrato essere poco incisivo.
Forse dipende dal fatto che il film è stato convertito in 3D in fase di post-produzione.
Rodan
#19 Inviato : martedì 4 giugno 2019 11.25.57
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.515
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
L'ho rivisto anch'io in 3D e confermo che è poco incisivo, giusto un paio di scene da rimarcare (quella della croce e King Ghidorah che esce dal ghiaccio).
Watch the Skies!
Rodan
#20 Inviato : mercoledì 5 giugno 2019 17.48.10
Rank: Advanced Member


Gruppi: GI fan, Moderatore, Staff GI

Iscritto: 02/12/2009
Messaggi: 5.515
Locazione: Isola dei mostri di Ogasawara
Mentre aspettiamo i pareri degli altri, ecco qualche nuovo spunto di riflessione:

5 curiosità (e citazioni) di Godzilla 2!
Watch the Skies!
Utenti che sfogliano il topic
Guest (2)
4 {0} Pagine: 123>»
Forum Jump  
Tu NON puoi inviare nuovi topic in questo forum.
Tu NON puoi rispondere ai topics in this forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.

YAFPro Theme Created by Jaben Cargman (Tiny Gecko)
Powered by {0} versione {1} YAF | YAF © 2003-2009, Yet Another Forum.NET
Pagina generata in 0,702 secondi.