28/09/2020, ore 21:52 |  Login  |  Registrati

Ricerca Film in database:
Bookmark and Share




Skip Navigation Links
 HOME 
 FILM 
 NEWS 
 G WORLD 
 COMMUNITY 

:..ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI..:


:..ULTIME SCHEDE FILM INSERITE..:

ULTIME NEWS

Monster Pack per il mensile SaldaPress!


 
  

Si avvicina l'uscita del mensile a fumetti che SaldaPress dedicherà a Godzilla e che, come sappiamo, inaugurerà la sua vita editoriale con la miniserie Giganti & Ganster di John Layman e Alberto Ponticelli.

Il numero uno sarà così presentato con un'uscita evento che, accanto alla versione regolare, comprenderà anche uno speciale “Monster Pack”.


Al suo interno l'appassionato troverà:

  • La versione “regular” dell'albo con la cover di Matt Frank realizzata in America in occasione del San Diego Comic-Con 2011 (potete vederla qui sotto): il bozzetto mostra infatti Godzilla e Mothra che devastano la celebre sede della fiera.


  • Una versione “cover variant”, disegnata da Geoff Darrow, che riproduce l'originale numero 1 americano (che riproponiamo qui sotto):

 
 

  • Cinque cartoline esclusive, disegnate dal grande artista e appassionato Bob Eggleton con Godzilla protagonista e opposto a Biollante, Megaguirus, Mothra e Destoroyah. Si tratta dei bozzetti utilizzati come cover variant in America per la miniserie Godzilla Cataclysm:

 









 

  • Un poster large size (altrezza circa 130 cm), sempre con l'artwork di Eggleton. Questa foto postata oggi da Saldapress sulla sua pagina FB ce ne prova la “mostruosa” grandezza:


 


Se l'albo singolo sarà proposto a 3,90 euro, il costo del Monster Pack ammonterà invece a 15 euro. Disponibile a partire dall'8 ottobre.

Dello stesso albo è poi prevista un'ulteriore cover variant, acquistabile solo attraverso lo shop di Saldapress e realizzata da Alberto Ponticelli, che, lo ricordiamo, è anche il disegnatore della miniserie.


 

Ancora Blu-Ray kaiju dall'estero!


 
  

Dopo i mega cofanetti dedicati alla serie Showa di Godzilla e alla saga integrale di Gamera, in Inghilterra si è aperta letteralmente la gara a editare in Blu-Ray Disc i più disparati titoli dall'epoca d'oro del kaiju eiga! Vediamo le proposte per i prossimi mesi.

A dare il “la” è ancora una volta la Arrow Video che, seguendo le orme di Gamera, sfodera un altro classico dalla library Daiei: Allarme dallo spazio, di Koji Shima, primo film di fantascienza giapponese a colori del 1956.


Il film sarà accompagnato dal commento audio dell'esperto Stuart Galbraith IV, autore del libro Monsters Are Attacking Tokyo!, dal rimontaggio americano e la prima tiratura conterrà anche un esclusivo booklet. Per approfondimenti rimandiamo al sito della Arrow dove è già possibile effettuare il preordine per l'uscita, fissata al 12 ottobre. Il film, lo ricordiamo, è circolato nel nostro paese in bianco e nero all'interno di una edizione DVD di 01 Distribuzion che lo proponeva con i sottotitoli. In questo caso la nostra lingua non sarà presente.


Segue la Eureka Entertainment, con un trittico dedicato a Ishiro Honda, incluso nella prestigiosa collana The Masters of Cinema. Per primo segnaliamo il superclassico Mothra (anch'esso inedito in Italia), che arriverà il 16 novembre in edizione limitata da 3000 copie:

Come si può notare dalla seconda immagine, è prevista un'edizione slipcase con booklet da collezione. Anche in questo caso avremo poi i commenti audio degli esperti, ovvero lo storico David Kalat e i saggisti Steve Ryfle e Ed Godziszewski, insieme a un intervento del critico Kim Newman e alla rara edizione di 61 minuti del film, rimontata da Honda per la presentazione al Champion Festival nel 1974. Pure qui rimandiamo al sito della Eureka per tutti i dettagli.


Gli altri due titoli sono proposti insieme, in un'edizione antologica Ishiro Honda Double Feature, si tratta di Uomini H e Inferno nella stratosfera, sempre con i commenti (a entrambi i film) di Kalat, Ryfle e Godziszewski e il booklet (ancora una volta potete appronfondire sul sito dell'editore inglese). Trattandosi degli unici film finora elencati che hanno goduto di una distribuzione cinematografica nel nostro paese con tanto di doppiaggio, è bene precisare anche in questo caso che non sarà presente la lingua italiana.

Da notare che questa edizione arriva in parallelo a quella americana della Mill Creek Entertainment, uscita a giugno e caratterizzata da una grafica più “vintage”:

Poiché abbiamo citato l'editore americano, approfittiamone anche per un aggiornamento sulle uscite dedicate a Ultraman. Questo mese è infatti uscito Neo Ultra Q, aggiornamento del 2013 della celebre serie che aveva inaugurato l'epopea:




A settembre sarà invece la volta di un super cofanetto che racchiuderà in un'unica soluzione la serie di Ultraman Ginga (2013), il sequel Ultraman Ginga S (2014), con il relativo film Ultraman Ginga S - The Movie: Showdown! The 10 Ultra Warriors! (2015) e anche la miniserie Ultra Fight Victory (del 2015)!




A ottobre sarà invece la volta di un altro combo pack con la serie Ultraman R/B (del 2018) e il film alla stessa collegato:



Il solo film Ultraman R/B The Movie - Select! The Crystal of Bond sarà comunque disponibile anche in edizione Blu-Ray singola:



Insomma, una lodevolissima serie di iniziative, che testimonia il gradimento che sempre circonda il genere. Resta il rammarico per un mercato, quello italiano, insolitamente poco ricettivo e che non riesce a replicare un simile entusiasmo. Se avete dimestichezza con i sottotitoli in inglese, l'import resta quindi la soluzione ideale.


 

Ristampato il 45 giri di Cozzilla!


 
  

Da alcuni anni la Cinevox, storica etichetta musicale romana, è particolarmente attiva nel campo delle ristampe in vinile di alcuni pezzi storici del suo catalogo. Quest'anno, grazie a AMS Records e in occasione del Record Store Day (ma il pezzo è disponibile già da un po') abbiamo la ristampa di un titolo assolutamente ghiotto!

Si tratta infatti del raro 45 giri Godzilla/Escape dei Magnetic System, uscito originariamente nel 1977 e oggi molto quotato tra i collezionisti nella sua versione originale. Come forse avrete intuito, si tratta del brano dei titoli di testa di Cozzilla, ovvero la versione rimontata e ricolorata da Luigi Cozzi del primo Godzilla!



(la cover del disco originale)

Il disco è inoltre l'unica pubblicazione dei fantomatici Magnetic System, nome dietro il quale si nasconde un trio celeberrimo delle colonne sonore italiane, ovvero quello formato da Carlo Bixio, Vince Tempera e Fabio Frizzi: proprio l'ultimo nome è di particolare interesse perché la struttura del brano anticipa molti aspetti della title track di Zombi 2 di Lucio Fulci, che lo stesso Frizzi realizzerà appena due anni dopo, nel 1979.

Il brano Godzilla (per eventuali confronti con Zombi 2 cliccare QUI):

 

 

La ristampa del 45 giri è anastatica e dunque riproduce perfettamente l'originale, ragion per cui sulla cover non trovate riprodotto Godzilla (cambia ovviamente il numero di catalogo). Vi lasciamo con una bella gallery della copia in nostro possesso. Il disco può essere richiesto nei negozi specializzati e sui rivenditori online:













 

Anteprima del mensile SaldaPress su Godzilla


 
  

Archiviata La guerra dei 50 anni (vi ricordiamo la nostra recensione in database), è già tempo di guardare al futuro perché SaldaPress ha fornito le prime informazioni sul mensile a fumetti che proporrà altre storie di Godzilla.

Un post sulla pagina Facebook dell'editore svela infatti la copertina del numero 1, che sarà disponibile da giovedì 8 ottobre:

Come già sappiamo, la prima miniserie proposta (sempre dal catalogo IDW) sarà Gangsters & Goliaths, (da noi Giganti & Gangster) di John Layman e Alberto Ponticelli. In particolare, il numero conterrà le prime due parti, al costo di 3,90 euro - in tutto sono cinque, che verranno raccolte in tre uscite. Ben precisare che la storia è totalmente indipendente rispetto a quella della Guerra dei 50 anni e può quindi essere fruita tranquillamente da sola.

Concludiamo con la sinossi, così come indicata dall'editore:

Il detective Makoto Sato sta facendo di tutto per distruggere il sindacato criminale Takahashi. Gli sforzi di Sato, però, gli fanno guadagnare un viaggio di sola andata verso un paese tropicale. Quale paese? L’Isola dei Mostri! Per sopravvivere, Sato deve usare il suo ingegno e chiedere l'aiuto di alcuni amici molto insoliti.


 

The Great Buddha Arrival: in arrivo l’edizione 2020!


 
  Dopo la lunga pausa per l'emergenza coronavirus, The Great Buddha Arrival si appresta a tornare sul grande schermo!

Dopo aver toccato anche alcune città europee (si legga la News precedente sul calendario degli eventi) e fatto tappa al festival cinematografico G-FEST XXVI di Chicago (13-14 luglio 2019), il roadshow era proseguito al Kyoto Minami Kaikan (22 novembre - 5 dicembre 2019) e al Sapporo Plaza 2.5 (15 - 16 febbraio 2020) per poi fermarsi a causa del Covid-19 (la proiezione prevista l’1 marzo al Sukagawa Civil Exchange Center Tette era stata annullata).

Il tour riparte da Tokyo dove il film è in programma al cinema Ikebukuro Humax da venerdì 4 settembre a giovedì 10 settembre e sarà presentato in “edizione 2020”.
Si tratta in pratica di una versione estesa contenente delle nuove sequenze che si stanno girando in questi giorni e che vedono all’opera due interpreti molto noti al pubblico degli appassionati e che nelle foto a seguire hanno posato in compagnia del regista Hiroto Yokokawa, oltre a ciò attualmente impegnato nella realizzazione di Nezura 1964.

Il primo è Bin Furuya, lo storico attore che ha impersonato Ultraman nella serie originale del 1966, che riveste il ruolo del nipote di Edamasa.




Il secondo è Shiro Sano, che ha recitato in numerose pellicole di genere tokusatsu, nella parte di un giornalista televisivo.




Segue il trailer diffuso online per promuovere l’evento:




La discussione sul forum

 

Recensione del Godzilla SaldaPress


 
  

Dopo i tanti annunci è arrivato finalmente il momento di “toccare con mano” il volume che segna ufficialmente la prima tappa della proposta organica dedicata ai fumetti di Godzilla da parte di SaldaPress!

Il bel libro Godzilla: La guerra dei 50 anni, scritto e disegnato da James Stokoe, ci ha conquistati e coinvolti, come leggerete nell'analisi che ne evidenzia i punti di forza, le scelte stilistiche, i legami con la saga cinematografica (rispetto a cui si pone comunque in maniera parallela) per finire, naturalmente con l'edizione italiana.


Come sempre l'articolo è raggiungibile dal link sottostante, il forum e la pagina Facebook restano invece gli spazi per tutti i commenti:

[FUMETTI] Godzilla: La guerra dei 50 anni


 

Godzilla vs Kong rivelato... dai giocattoli!


 
  

In attesa che la promozione cinematografica batta un colpo, attingiamo da fonti parallele per nuove informazioni su Godzilla vs Kong!

In questi giorni i listini Walmart hanno infatti rivelato le nuove uscite di Playmates Toys dedicate al film di Adam Wingard, che dovrebbero entrare in distribuzione in America da agosto. Le avevamo già anticipate un paio di giorni fa sulla nostra pagina Facebook, ma ora le rivediamo nel dettaglio: si tratta del Giant Godzilla e del Giant Kong alti 11 pollici (circa 29 cm). Ecco gli scatti promozionali:











Si può notare come i giocattoli confermino il dettaglio del Kong adulto con la barba, già osservato nei precedenti banner del film che avevamo postato sempre su Facebook. E sempre a proposito di banner, è proprio la confezione dei toys a rivelarne uno nuovo (aspettiamo anche di capire se la grafica del logo sarà quella definitiva pure per il film):


L'aspetto però più interessante è la spettacolare immagine promozionale presente sul retro delle confezioni con i due Titani che si fronteggiano sul ponte di una portaerei:


L'artwork fa riferimento a una scena del film, rivelata lo scorso dicembre a un Warner Bros expo. Lo scatto trapelato in rete è di pessima qualità (trattandosi ovviamente di un leak), ma resta comunque utile come riferimento:


Come si può notare, la scena conferma anche che Kong è cresciuto e ora il divario con Godzilla non è più così enorme.

A questo possiamo aggiungere un secondo modellino che mostra Kong ferito e armato di un'ascia da battaglia (in questo caso l'altezza è di 6 pollici, circa 15 cm, dunque più piccolo, come conferma l'ultima immagine "in mano"):







In questo caso non sappiamo se l'arma sarà presente anche nel film: ricordiamo infatti che i giocattoli spesso aggiungono dettagli per aumentare il divertimento di chi li usa. In ogni caso i vari indizi sembrano promettere certamente uno scontro molto articolato!


 

Il prossimo fumetto di Godzilla da SaldaPress


 
  

L'uscita di Godzilla: La guerra dei 50 anni è ormai realtà (la nostra recensione arriverà prossimamente) e mentre ci godiamo il bel volume cartonato, guardiamo al futuro. Già in questi spazi abbiamo infatti annunciato il futuro arrivo di un mensile dedicato al sauro atomico.

E sempre qui avevamo precisato che la prima miniserie a essere pubblicata sul nuovo periodico sarà Godzilla: Gangsters & Goliath. Ieri, con un post su Facebook, SaldaPress ha confermato il titolo:


La serie si compone di cinque uscite, per i testi di John Layman e i disegni del nostro Alberto Ponticelli. La storia ruota attorno alla missione del detective Sato che, nel tentativo di sgominare la banda Takahashi, si ritrova... sull'Isola dei mostri! Dovrà così vedersela tanto con i gangster che con i kaiju appunto! Come già accaduto con la serie di Stokoe, anche in questo caso si tratta di una licenza IDW Publishing.


Come potete notare dal testo del post di SaldaPress, riportato qui sopra, l'uscita è prevista per ottobre e sembra pure che la risposta iniziale a queste iniziative editoriali riguardanti Godzilla sia molto incoraggiante. Non potevamo sperare di meglio!


 

Ancora Frankenstein giapponesi su Nocturno


 
  

Come anticipato un mese fa, prosegue lo speciale “Frankenstein in Giappone” curato dallo specialista Max Della Mora per la rivista Nocturno.

Dopo la prima parte dedicata a Frankenstein alla conquista della Terra, il numero 211 di luglio, in edicola da pochi giorni, vede l'autore alle prese con il successivo Katango!


In sette nuove pagine illustrate, viene raccontata la genesi del progetto e il legame con la pellicola precedente, sempre di Ishiro Honda. Di particolare interesse è poi il paragrafo che illustra le altre apparizioni dei due “Gargantua” (come sono noti in America) ovvero Sanda e Gaira, fino alle differenze tra le due edizioni italiane (Katango, appunto, e Kong uragano sulla metropoli).

Ecco l'indice:

Frankenstein Made in Japan – La guerra dei Gargantua, in uno dei capolavori dei “film di mostri”

  • I giganti invadono la Terra
  • Il ritorno del “Devilfish”
  • Lost in Translation
  • Godzilla contro Gargantua
  • Katango, uragano sulla metropoli


 

Ricordiamo che per Nocturno questo è un ritorno “sul luogo del delitto”. Come già segnalato sul nostro forum, infatti, nel numero 95 (guarda caso anch'esso di luglio, ma del 2010) era infatti presente la cartolina con la locandina in lingua spagnola del film, La batalla de los simios Gigantes.