22/09/2018, ore 04:14 |  Login  |  Registrati

Ricerca Film in database:
Bookmark and Share




Skip Navigation Links
 HOME 
 FILM 
 NEWS 
 G WORLD 
 COMMUNITY 

:..ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI..:


:..ULTIME SCHEDE FILM INSERITE..:

ULTIME NEWS

Godzilla anime 3: poster e novità!


 
  

Ora che siamo a due terzi del cammino, i riflettori sono tutti puntati su Godzilla: The Planet Eater, il capitolo conclusivo della controversa saga animata dedicata al Re dei mostri!

Il film vedrà il tanto atteso confronto tra il Grande G e King Ghidorah, come “antipasto” rispetto a quello di Godzilla II – King of the Monsters, previsto per l'anno prossimo.

Proprio lo scontro tra i due “Re” è al centro del nuovissimo poster ufficiale del film, diffuso poche ore fa:


Grazie a Gormaru Island, di questa bellissima illustrazione abbiamo anche il bozzetto completo (cliccandoci sopra, verrete rimandati alla versione in alta risoluzione):


Sempre Gormaru aggiunge pure la sinossi ufficiale:

La razza umana è sull'orlo della sua cancellazione. Le “Ali che portano la morte” sono davanti ai loro occhi.

Arriva così il capitolo conclusivo della serie di film animati cinematografici, GODZILLA (anche noto come “Anigoji”).

Il capitolo finale, GODZILLA: The Planet Eater (il divoratore di pianeti) vede la Città Mechagodzilla, picco dell'evoluzione scientifica e fonte di speranza per l'intera umanità, 20000 anni nel futuro, ormai ridotta in cenere. La Terra è ormai dominata da Godzilla, nella sua forma suprema di Godzilla-Earth, ma c'è ancora una sfida cui far fronte, la creatura alata KING GHIDORAH.

Nel 2017, l'universo di Godzilla è entrato in un nuovo territorio con Godzilla: Il pianeta dei mostri. In quanto primo lungometraggio animato 3D CG in assoluto, al suo debutto nel Novembre 2017 il film ha offerto un'esperienza visiva accolta con larghissimo entusiasmo e meraviglia. Il secondo capitolo, Godzilla: Minaccia sulla città, ha visto la comparsa di un Mechagodzilla di nuova concezione che solo il rendering animato poteva produrre.

Con il capitolo conclusivo della saga, il Re del Vuoto (GHIDORAH) si schiera con il Re della Terra (GODZILLA). Quando la polvere si depositerà, sarà rimasto ancora qualcosa per la razza umana?

 

A questi dettagli aggiungiamo il particolare che sono stati aggiunti al cast i doppiatori Saori Hayami e Kenichi Suzumura, per interpretare i genitori del protagonista Haruo (flashback o improbabile ricomparsa dei due redivivi personaggi?).

Godzilla: The Planet Eater uscirà nei cinema giapponesi il 9 Novembre prossimo, per poi arrivare nel resto del mondo presumibilmente a Gennaio, sempre attraverso Netflix - almeno questi saranno i tempi se verrà rispettata la tabella di marcia seguita finora. Il film sarà diretto come sempre da Kobun Shizuno e Hiroyuki Seshita, da una sceneggiatura di Gen Urobuchi.


 

The Great Buddha Arrival: diffusi i character poster!


 
  Sono stati pubblicati, attraverso i canali social del film, i character poster che ritraggono 8 dei protagonisti principali e i loro rispettivi ruoli.
Le locandine, nello specifico, sono dedicate a Shelley Sweeney, Akira Takarada, Yukijiro Hotaru nei panni a lui congeniali dell’ispettore, Yuki Morita, Masanoru Kikuzawa, Momoka Iwata, Yoshihiko Otsuki e Junichiro Nirasawa.

 

 

 

 


Segnaliamo, inoltre, l’ingresso nel cast dell’attore Philip Granger, alla cui SCHEDA sul sito rimandiamo per le note biografiche.


La discussione sul forum



 

Il Grande Buddha alla Galleria Hiroumi!


 
  Ha avuto luogo dall’11 al 25 agosto, presso la Galleria Hiroumi, la mostra dedicata a The Great Buddha Arrival e della quale vi avevamo in precedenza anticipato.




L’evento si è svolto alla costante presenza del regista Hiroto Yokokawa che ha personalmente accolto i numerosi visitatori, tra i quali anche alcuni dei protagonisti del cast e un ospite illustre che risponde al nome di Minoru Kawasaki:




Nella foto che segue, Masanori Kikuzawa (a sinistra) e il rapper Yuma (a destra):




In basso Ippei Osako (a sinistra) e Shelley Sweeney (a destra), che ha realizzato un interessante filmato condiviso sul suo profilo facebook che ci mostra i contenuti dell’esposizione...




Tra il materiale, oltre a modellini 3D di varie misure del Grande Buddha, fotografie inedite dal set e oggettistica, anche 2 dei concept art che avevamo apprezzato nella prima News qui in versione a colori:






Inoltre, un nuovo concept art nel quale il Grande Buddha si aggira per Minami-senju, nei pressi della Galleria Hiroumi:




Da notare il particolare dell’enorme murale a tema kaiju che Takuma Asai ha realizzato nel 2017 e che potete ammirare di seguito (cliccate sull’immagine per vederla in alta risoluzione) e da altre angolazioni sul profilo twitter dell’artista:



Lo stesso Asai (nella foto a seguire) era presente alla mostra nella quale è stato per la prima volta esposto materiale estremamente prezioso, comprese foto scoperte solo di recente, inerente alla vita e alle opere di Yoshiro Edamasa, gentilmente concesso da suo nipote Kazuyoshi Butsuhara:




Ricordiamo ai nostri lettori che Edamasa è stato il regista di Daibutsu kaikoku, film perduto dal quale trae ispirazione questo remake, e alla cui SCHEDA - per l’occasione inserita in database - rimandiamo per ulteriori informazioni.

Cogliamo l’occasione per augurare Buon Compleanno a uno degli interpreti di questo film, Yukijiro Hotaru, nella foto insieme a Yuma e a Hiroto Yokokawa, che oggi compie 67 anni:




Per concludere, ciliegina sulla torta, il primo trailer mostrato in anteprima alla Galleria Hiroumi e in seguito diffuso in rete:




La discussione sul forum

 

Monstrum: dalla Corea un monster movie ad alto budget!


 
  Il 13 settembre 2018 approda nelle sale della Corea del Sud Monstrum, un fantasy ambientato in epoca feudale in cui una gigantesca creatura terrorizza la popolazione che abita il Monte Inwangsan.




A seguire, due immagini promozionali in cui possiamo apprezzare il design del mostro che si ispira a un enorme ratto, il cui aspetto è deturpato da orribili piaghe, del folclore coreano.






Ecco la sinossi:

22esimo anno del regno di Jungjong, la pestilenza ha preso il sopravvento sullo stato di Joseon e la paura dilaga nelle strade. Quando iniziano a diffondersi voci di una bestia feroce - chiamata "Monstrum" dal popolo terrorizzato - che vaga sul Monte Inwangsan, la paura si tramuta in panico. Per sedare il panico crescente, Jungjong richiama in servizio Yoon-Gyeom, il suo più fidato generale. Accompagnato da sua figlia Myeong, dal suo braccio destro Seong-Han e dall'ufficiale di corte Heo, Yoon-Gyeom parte alla ricerca della misteriosa creatura.

Prodotto dalla Taewon Entertainment e diretto da Heo Jong-Ho, il film le cui riprese sono iniziate il 10 aprile 2017 e sono terminate il 21 luglio 2017 annovera nel cast Kim Myung-Min, Kim In-Kwon, Hyeri e Choi Woo-Sik che di seguito possiamo vedere nel motion character poster:




A seguire, un interessantissimo video dal dietro le quinte:




Sappiamo che Monstrum sarà in concorso al Sitges - Festival internazionale del cinema fantastico della Catalogna in programma dal 5 al 14 ottobre 2018 dove ci auguriamo possa avere la giusta risonanza in vista di una buona distribuzione internazionale.

Intanto, ecco il trailer in lingua originale:




La discussione sul forum
 

Al via le riprese di The Great Buddha Arrival!


 
  Hanno dunque avuto inizio le riprese di The Great Buddha Arrival e sono tanti gli scatti, diffusi attraverso i canali ufficiali del film, che ritraggono i protagonisti sul set o dal backstage.

Iniziamo la carrellata con Yukijiro Hotaru (accanto a lui, in basso a sinistra il rapper Yuma, in basso a destra, il regista Hiroto Yokokawa):




Nell’immagine che segue, il regista insieme a Masanoru Kikuzawa (a sinistra) e Yuki Morita (a destra):




Si continua ancora con Kikuzawa:




È la volta di Takashi Yasuda:




Diamo ora notizia di alcune new entry nel cast, si parte con Momoka Iwata, idol del gruppo NMB48:




Per concludere, ecco 2 interpreti che hanno già recitato in Shin Godzilla, si tratta di Ippei Osako (in basso a sinistra) e Inge Murata (in basso a destra, accanto a Shelley Sweeney):




Sono intanto stati rilasciati 2 nuovi stupendi poster opera dell’artista Yoshiki Takahashi (tra i suoi numerosi lavori anche i poster di Death Kappa e Karate-Robo Zaborgar) che potete ammirare di seguito:






È stata inoltre avviata una nuova campagna di crowdfunding atta a finanziare il ritorno sullo schermo attraverso dei cameo di alcune celebrità dei kaiju eiga tra cui quello di Peggy Neal, che possiamo vedere nell’immagine che segue.




La discussione sul forum
 

Teaser del terzo anime di Godzilla!


 
  

L'arrivo su Netflix di Godzilla: Minaccia sulla città ha completato la distribuzione del secondo anime dedicato al re dei mostri. Logico dunque che si inizi a guardare oltre, al capitolo conclusivo della trilogia.

Il film ha ora assunto il titolo internazionale ufficiale di Godzilla: The Planet Eater e segnerà il ritorno di King Ghidorah per la prima volta da Godzilla: Final Wars del 2004 (dove appariva la versione Keizer Ghidorah), anticipando così Godzilla II – King of the Monsters della Legendary. Nella precedente news avevamo visto il primo poster, ora abbiamo invece un brevissimo teaser:

 

 

Il film uscirà nei cinema del Giappone il 9 Novembre, la distribuzione internazionale, se confermerà il trend seguito finora, partirà un paio di mesi dopo.


 

Godzilla 2: poster HQ e fan-art!


 
  

Le novità su Godzilla II – King of the Monsters dal San Diego Comic-Con hanno naturalmente avuto grande risonanza in rete, rendendo l'argomento d'attualità. L'effetto più immediato è stato un fiorire di iniziative “disegnate”.

A tal proposito, iniziamo dalla versione in buona qualità del Comic-Con poster, finalmente disponibile e che sostituisce quella provvisoria mostrata nella precedente news:


Arriviamo quindi agli omaggi, sotto forma di fan-art, la prima che vediamo è una scultura dedicata a Rodan, a cura di Jordan Yen:

L'opera è stata realizzata prima che apparissero in rete i design del film e quindi si può notare come in generale sia più vicina alla caratterizzazione classica del kaiju, comunque molto evocativa.


Arriva invece dopo il trailer questo bel disegno del grande artista e fumettista Matt Frank, che si rifà a una delle scene più evocative del filmato, con Godzilla che emerge dal mare:


Concludiamo infine “giocando in casa” grazie al nostro amico Jack Poliseno, che anche stavolta omaggia il film con una nuova creazione. Notate come l'opera recuperi fedelmente la bella dominante azzurro-acqua vista nel trailer:

Come sempre, abbiamo chiesto a Jack un commento esclusivo per presentare l'opera al pubblico, che lui ci ha gentilmente fatto pervenire:

La mia nuova fan art dedicate al re dei Kaiju è un omaggio al nuovo film in uscita, sequel del riuscitissimo Godzilla che fu l’apripista del “Monsterverse” (del quale fa parte anche l’iconico King Kong con il suo film Kong: Skull Island).

Questa mia opera trae ispirazione dalla sinossi della nuova pellicola, vediamo sullo sfondo una Tokyo devastata da temporali atomici, fulmini e un accenno di distruzione, poi abbiamo in successione il mare, le acque dell'oceano, e King Ghidorah, il drago a tre teste nemesi millenaria del nostro kaiju preferito. Infine, con il suo “urlo atomico” che spacca a metà la grafica abbiamo Godzilla, il Re dei mostri che riequilibrerà tutto. Sul lato destro e sinistro vi è il logo sia in inglese che in giapponese, un omaggio dovuto alla patria natia di Godzilla. A voi, la mia nuova grafica!

 

Nel ringraziare Jack, riportiamo anche i dati più “tecnici” dell'opera:

Opera stampata su tessuto lavorato a mano. Il tessuto viene stampato su plotter professionale tipografico, poi viene intelaiato in uno studio professionale di corniciai artigianali, successivamente viene steso con un pennello uno strato di colla vinilica mista a resina liquida. Una volta asciutta si lucida il tutto con flatting marino per dare corpo e luminosità ai colori. L'intero procedimento dura 48 ore. Misure 50x70cm.


Proprio il caso di concludere con Lunga vita al Re... e anche all'arte!!


 

Godzilla 2 KOTM dal San Diego Comic-Con!


 
  

Il trailer arrivato ieri sera rappresenta la parte principale delle novità diffuse attraverso il San Diego Comic-Con su Godzilla II – King of the Monsters!

(D'ora in poi nei titoli delle news useremo le forme abbreviate Godzilla 2 KOTM o, semplicemente, Godzilla 2)

Il filmato, assolutamente magnifico, oltre a fornire primi segni di attività dei Titani, si distingue per un incredibile sense of wonder che conferma il tocco di Mike Dougherty, già apprezzato in pellicole come Krampus.

Altre novità sono poi giunte e possiamo vederle con più calma. Il panel, che si è svolto intorno alle 20:30 italiane, ha visto per protagonisti il regista Michael Dougherty e gli attori Millie Bobby Brown, Vera Farmiga, O' Shea Jackson Jr. e Thomas Middleditch. Il filmato è già disponibile in rete, lo postiamo qui sotto, per poi analizzarne i punti importanti:

 

 
Dal versante narrativo apprendiamo che in questo film la Monarch non sarà più segreta come nei precedenti titoli del MonsterVerse, complice il fatto che Godzilla e i Titani sono ormai noti all'umanità. La dottoressa Russell è confermato che riesca a stabilire un qualche tipo di connessione con i mostri.

La notizia extra-trama rilevante riguarda invece il nome del compositore che raccoglie l'eredità di Alexandre Desplat: a occuparsi della colonna sonora sarà infatti Bear McCreary, noto per il suo lavoro su serie come Battlestar Galactica, The Walking Dead e per il videogioco Gods of War. Ancor più interessante, però, la sua militanza “mostruosa” al cinema, grazie ai film 10 Cloverfield Lane e, soprattutto, Colossal!

Il musicista ha commentato su Twitter l'annuncio come segue:

 

Sono esaltato di essere il compositore di Godzilla II – King of the Monsters, e onorato ogni ogni dire per l'opportunità che ho di contribuire a una delle tradizioni musicali più lunghe della storia del cinema.

 

Un dettaglio importante, che viene sempre dal panel, è che nella colonna sonora saranno incorporati i classici e immortali temi di Akira Ifukube! L'incredibile notizia non scende nei dettagli: non sappiamo cioè se i temi si sentiranno nel film, sui titoli di coda o magari in versione rielaborata, un po' come accaduto con il bellissimo omaggio di Ready Player One, ma è sicuramente degna di nota. Nessuna novità, invece, circa il riutilizzo dell'eccellente tema principale composto da Desplat per il film del 2014.

Da notare che il bel tema che si sente nel trailer non è di McCreary, si tratta infatti di Clair de Lune, composto da Claude Debussy, qui nella versione di Imagine Music:

 

 


Restando sul versante musicale, è interessante notare come regista Mike Dougherty abbia diffuso realmente i ruggiti dei mostri sul set attraverso degli altoparlanti collegati al suo ipad, in modo da rendere più veritiera la reazione degli attori. Trova così una sua giustificazione la foto che avevamo pubblicato ai tempi della timeline MonsterVerse, con la lista degli effetti sonori.


Altre piccole informazioni arrivano da un intervento degli ospiti su IGN. Dougherty spiega che per i mostri è stata utilizzata la performance capture (come già sappiamo) per cercare un'ideale continuità con l'estetica della suitmation e i suoi movimenti "umani". Confermato che le tre teste di King Ghidorah avranno un “carattere” diverso tra loro.

In entrambi i casi si ribadisce che Godzilla avrà più spazio sullo schermo rispetto al primo film. A IGN Dougherty afferma che il tempo sarà “il doppio” della pellicola di Gareth Edwards: al momento non sappiamo quanto durerà il film, quindi è difficile contestualizzare la notizia, ma dovendo comunque dividere la scena con altri tre comprimari, ci sembra comunque che Godzilla avrà giustizia. In ogni caso non ci si annoierà!

Tre comprimari quindi? In realtà – e questa è la vera notizia bomba – Dougherty suggerisce che potrebbero esserci ancora altri mostri. Probabili dunque nuovi cameo a sorpresa. Kong, invece, sarà citato nei dialoghi e gli saranno dedicati dei piccoli easter egg in vista del film successivo.

 
Per concludere, ecco il bellissimo Comic-Con poster che vede Godzilla e King Ghidorah in battaglia (da Godzilla-movies):

Un bozzetto che sembra riprendere quello indimenticabile di Noriyoshi Ohrai per Godzilla contro King Ghidora:

 

 Lunga vita al Re!


 

Primo trailer di Godzilla KOTM!


 
  

Il giorno del panel Warner Bros al San Diego Comic-Con è finalmente arrivato e con lui quello che tutti gli appassionati stavano aspettando: il primo trailer ufficiale di Godzilla: King of the Monsters!

Eccolo di seguito, al momento nella versione in lingua originale:

 

 

UPDATE: appena arrivata anche la versione doppiata in italiano, stando alla quale il film da noi si intitolerà Godzilla II - King of the Monsters!
 


Ci ritagliamo un po' di tempo per gli ulteriori aggiornamenti da San Diego, nel frattempo pensiamo che il filmato offra già interessante materiale di discussione!