30/04/2017, ore 14:53 |  Login  |  Registrati

Ricerca Film in database:
Bookmark and Share




Skip Navigation Links
 HOME 
 FILM 
 NEWS 
 G WORLD 
 COMMUNITY 
Skip Navigation Links
Gli uomini di Marte – Mars Men
 
Locandina

Titolo:
Gli uomini di Marte – Mars Men

Altri titoli:
TITOLO ORIGINALE: Huo xing ren [trad: Gli uomini di Marte]

Anno di uscita:
1976
(1977 in Italia)

Durata:
82 min.


Regista:
Chan Hung-Man


Altre Informazioni

 
Voto medio:

Totale votanti: 4


Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film
Immagine Film

Soggetto: Fu Meai-Shei
Sceneggiatura: Lin Ching-chieh
Prodotto da: Tsi See-Shung, Fu Ching-Hua
Fotografia: Lai Wen-Shing
Musiche: Shunsuke Kikuchi / Pink Floyd "Time"


Compra DvD

Attori



Wen Chiang-Long - Chin-Hua
Yeh Hsiao-Yee - Ling
Wong Bo-Yuk - Sorella di Ling
Fang Mian - Signor Huei

Trama



  

Il giovane Ling, in una profonda caverna nei pressi del tempio del guardiano, rinviene una statuetta antica di 3000 anni raffigurante il dio guerriero Yak Wat Jaeng.
Intanto, il re di Marte Chin-Fung dichiara guerra ai terrestri! I marziani, dopo essersi impadroniti di una pietra magica che permette loro di attivare una terribile arma installata sulla Luna in grado di emanare un raggio mortale a lunga gittata, colpiscono le città della Terra seminando caos e distruzione.
A difendere la razza umana si erge la statua del guardiano del tempio che, presa vita e raggiunte dimensioni colossali, parte alla volta della Luna dove, insieme a Jumborg Ace, affronta i bellicosi invasori in una battaglia senza esclusione di colpi.




Curiosità ed altro



  

- Uscito nei cinema di Taiwan il 4 luglio 1976, il film vede protagonisti Jumborg Ace, eroe giapponese proveniente dall'omonima serie televisiva (Janbôgu Êsu) di 50 episodi andata in onda dal 17 gennaio 1973 al 29 dicembre dello stesso anno sul canale Mainichi Broadcasting System, e il dio guerriero Yak Wat Jaeng, già apparso in Tah Tien, pellicola prodotta nel 1973 dalla tailandese Chaiyo Productions e diretta da Sompote Sands (nome internazionale di Sompote Saengduenchai).

- L'origine del film è da rintracciarsi nel lungometraggio prodotto nel 1974 dalla società tailandese Thai Burin Films insieme alla giapponese Tsuburaya Production, dal titolo Jumborg Ace & Giant (Yak Wat Jaeng pob Jambo A) che aveva riscosso in patria un grande successo, tanto da convincere la taiwanese Hsing Hua Film Production Company a rilevarne i diritti.

- I produttori taiwanesi rimaneggiarono il film, riciclando per intero le sequenze dei combattimenti tra eroi e mostri e girarono ex novo le restanti riprese interpretate da un cast di attori locali.

- Il film ebbe una limitata distribuzione internazionale, arrivando in Turchia il 4 aprile 1977 con il titolo Mars Adam, in Francia il 27 luglio 1977 con il titolo Les hommes d'une autre planète, e in Italia il 31 dicembre 1977 con il titolo Gli uomini di Marte – Mars Men.

- Tale manovra commerciale sfociò anni più tardi in una causa tra la Chaiyo Productions, che all'epoca si riteneva erroneamente l'unica detentrice dei diritti, e la Tsuburaya, che si risolse con la vittoria nel 2008 della casa giapponese.

- Il contenzioso legale, unito al fatto che l'unica versione home video in circolazione fosse la VHS edita dalla Torino Video all'inizio degli anni '80, oggetto ricercatissimo all'estero, in particolare nei paesi anglofoni dove è tuttora inedito, hanno reso questo film un vero e proprio cult tra gli appassionati di tutto il mondo.

- Il 9 luglio 2014 la label francese Bach Films ha pubblicato il film in DVD contenente anche la traccia audio in lingua italiana e rapporto d'aspetto 2:35:1 (a destra la cover del prodotto).