29/09/2020, ore 00:26 |  Login  |  Registrati

Ricerca Film in database:
Bookmark and Share




Skip Navigation Links
 HOME 
 FILM 
 NEWS 
 G WORLD 
 COMMUNITY 
Skip Navigation Links

Godzilla: Save The Earth


 


  Godzilla: Save The Earth Genere: Picchiaduro - Produttore: Atari - Sviluppatore: Pipeworks Software


  Una volta passata l'accattivante presentazione in CG , ci ritroviamo nel menù. Le modalità di gioco sono numerose e comprendono "Azione", "Duello", "Rissa", "Sopravvivenza" e "Sfide". La più importante è indubbiamente la prima, una sorta di story-mode col contorno delle lotte tra mostri giganti: in teoria la trama narra della regina di un popolo extraterrestre chiamato Vortaak che manda il suo esercito di navicelle sulla Terra in cerca delle cellule G per creare l'essere più forte dell'universo.

  Risulta apprezzabile come gli sviluppatori abbiano cercato di variare lo schema di gioco, inserendo ad ogni tre round una missione a sostegno della credibilità della trama, come difendere la piramide Transamerica di San Francisco dall'attacco degli Ufo o farsi una nuotata da una costa all'altra. Seguono poi le altre modalità: il "Duello" non è altro che il classico uno contro uno, la "Rissa" ci affianca un compagno per sfidare un'altra coppia di mostri in una lotta libera o in una distruzione, in "Sopravvivenza" avremo il compito di ammazzare nemici sino al termine dell'energia ed in "Sfide" troveremo divertenti minigiochi, come distruggere corazzate o farsi una partita a basket (cercando di essere il più scorretti possibile per fare canestro ed allo stesso tempo impedirlo agli avversari con calci e pugni!).

  Da sottolineare, infine, la presenza del multiplayer online, il quale ci permette di combattere contro quattro utenti. Nel titolo ritroviamo vecchi "amici" di Godzilla già visti nei film, più alcune nuove conoscenze, per un totale di ben venti mostri. Ognuno di essi ha proprie caratteristiche di lotta, che sicuramente non dispiaceranno agli esteti del genere. Calci, pugni, prese sono aperti a tutti i personaggi con mosse speciali come lo sputare fuoco dalla bocca, dare colpi di coda, andare sottoterra o volare a differenziarli.
 
  In aggiunta, c'è la possibilità di afferrare alcuni palazzi ed aerei presenti nello scenario per lanciarli contro il nemico. Parlando degli ambienti, che comprendono città come Tokyo, Seattle, Osaka, Parigi, c'è da segnalare che si sbricioleranno ad ogni impatto.
Durante le lotte, che tra l'altro sono al meglio di un round, troveremo sparsi anche dei bonus per l'energia e degli Ufo ed elicotteri da distruggere: il tutto utile per accrescere il punteggio che comparirà alla fine. Avere molti punti comporterà lo sbloccamento delle immagini inedite sul mondo godzilliano, presenti nelle opzioni "Acquista oggetti" e "Galleria".
  I mostri sono ben realizzati nel loro insieme, così come le città che fanno da sfondo attivo ai combattimenti, tutte facilmente identificabili e piuttosto vaste; a colpire è invece lo scarso dettaglio poligonale e le textures piuttosto approssimative.