09/08/2020, ore 09:58 |  Login  |  Registrati
Ricerca Film in database:
Bookmark and Share

Skip Navigation Links

- NEWS DEL 2011

- NEWS DEL 2010

- NEWS DEL 2009

“Nezura 1964”: il nuovo kaiju eiga di 3Y Film!


 
Immagine associata alla news
  3Y Co., Ltd., in collaborazione con Kadokawa Co., Ltd, il 31 dicembre 2019 ha annunciato, attraverso il sito ufficiale e i canali social associati (Facebook, Twitter e Instagram), la realizzazione di un nuovo kaiju eiga intitolato Nezura 1964 il cui completamento è previsto a dicembre 2020.

Accompagnato da un breve teaser trailer, un poster promozionale e da alcune concept art, il nuovo ambizioso progetto del regista del precedente The Great Buddha Arrival Hiroto Yokokawa – finanziato tramite una campagna di crowdfunding su Makuake, dove ha raccolto 3.266.000 yen da 482 sostenitori - narra la travagliata storia di Giant Horde Beast Nezura (Daigunjū Nezura), film mai completato della Daiei la cui uscita era prevista nel 1964 e del quale oggi restano soltanto alcune rare foto di scena (per approfondire rimandiamo alle informazioni contenute nella scheda di Gamera), attraverso una ricostruzione che viaggia sul doppio binario finzione e realtà e che inoltre includerà elementi della sceneggiatura originale.



La creatura protagonista del film, nel quale si farà ricorso sia a effetti pratici che CGI, è Mammoth Nezura (illustrazione in alto, il monster design è opera di Takuma Asai), il cui nome nasce dall’unione della parola giapponese nezumi (topo o ratto) con il suffisso –ra, un topo gigante che, proprio come era previsto nello script originale, crescerà fino a raggiungere l’altezza di 80 metri e il peso di 70 tonnellate dopo aver divorato i propri simili mutati dall’ingestione dell’S602, un alimento ad alto contenuto calorico dai catastrofici effetti collaterali.

In basso un’immagine del prototipo d’argilla scolpito da Keisuke Yoneyama:



A seguire il modellino di riferimento scolpito da Takuma Asai per la realizzazione del costume:



Infine un video del modello 3D elaborato da Karin Yamada:



I personaggi interpretati dagli attori saranno delle versioni fittizie dei membri dello staff e del cast coinvolti nella produzione originale.
Scopriamo, nei character poster che seguono, alcuni tra i protagonisti iniziando da Yukijiro Hotaru che veste i panni di Nagano, il presidente della compagnia che si basa su Masaichi Nagata, all’epoca presidente della Daiei:



Ecco poi Noboru Sato nella parte di Muraoka, ispirato al regista Mitsuo Murayama:



E infine Ippei Osako che interpreta Shigeo, il figlio del presidente Nagano, basato su Hidemasa Nagata, famoso per aver scritto il testo della "Gamera March":



Come autore della colonna sonora abbiamo niente di meno che il Maestro Takuya Imahori che per l’occasione ha composto un brano intitolato "Nezura March"!



Laureato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma nel 2017 con il massimo dei voti e la lode, vince nel 2019 il Terzo Premio alla seconda edizione del Concorso di composizione di Basilea per “Con mille fiori che sbocciano così belli” e lo stesso anno riceve la Borsa di Studio in memoria del Maestro Goffredo Petrassi per l'anno 2017 dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella in persona.

Continuate a seguirci per restare aggiornati sugli sviluppi di questo interessantissimo progetto!

La discussione sul forum